Carichi elettronici in alternata con Power Factor variabile Model 63800 Series

  • CE Mark
CarichielettroniciinalternataconPowerFactorvariabile
Caratteristiche principali
  • Potenza nominale: 1800W, 3600W, 4500W
  • Range di tensione: 50V ~ 350Vrms
  • Range di corrente: fino a 18Arms, 36Arms, 45Arms
  • Corrente di picco: fino a 54A, 108A, 135A
  • Funzionamento in parallelo / trifase
  • Gamma di frequenze: 45 ~ 440Hz, c.c.
  • Gamma di fattori di cresta: 1.414 ~ 5.0
  • Gamma di fattori di potenza: 0 ~ 1 anticipo o ritardo (modalità raddrizzata)
  • CC, CR, CV, CP per il caricamento in c.c.
  • Modalità di carico con corrente costante e raddrizzata per il caricamento in c.a.
  • Modulo di controllo analogico per tensione e corrente
  • Misura della durata della carica delle batterie, test su gruppi di continuità, fusibili e interruttori
  • Misure: V, I, PF, CF, P, Q, S, F, R, Ip+/- e THDv
  • Simulazione di cortocircuiti
  • Protezione completa: protezione da sovracorrente, sovrapotenza, sovratemperatura e allarme sovratensione

I carichi elettronici in c.a. e c.c. della serie 63800 di Chroma sono progettati per eseguire test su gruppi di continuità (UPS), inverter non collegati ad alcuna rete, generatori di corrente alternata e altri dispositivi di potenza come switch, interruttori di circuito, fusibili e connettori.

I carichi 63800 di Chroma possono simulare delle condizioni di carico con elevati fattori di cresta e fattori di potenza variabili con compensazione in tempo reale anche quando la forma d'onda della tensione è distorta. Questa caratteristica speciale fornisce funzioni di simulazione delle condizioni esistenti nel mondo reale e previene la sovrasollecitazione fornendo quindi risultati di test affidabili e imparziali.

I modelli all'avanguardia della serie 63800 fanno ricorso alla tecnologia di elaborazione dei segnali digitali per simulare carichi raddrizzati non lineari utilizzando una modalità di funzionamento con controllo del carico reattivo dalle caratteristiche eccezionali. Questa modalità migliora la stabilità rilevando l'impedenza dell'unità sotto test e regolando dinamicamente la banda larga di controllo del carico in modo da assicurare stabilità al sistema.

Delle misure complete consentono agli utenti di controllare le prestazioni di uscita dell'unità sotto test. Inoltre i segnali di tensione e corrente possono essere indirizzati a un oscilloscopio attraverso delle uscite analogiche. Le interfacce opzionali GPIB/RS232 dello strumento forniscono controllo remoto e monitoraggio per l'integrazione del sistema. Le uscite digitali integrate potrebbero essere usate anche per controllare i relè esterni per l'esecuzione di test sui cortocircuiti (crowbar).

I carichi 63800 di Chroma sono dotati di controllo della velocità delle ventole assicurando un livello basso di rumore acustico. Le funzioni di diagnosi/protezione comprendono routine di auto-diagnosi e protezione da sovrapotenza, sovracorrente, sovratensione e sovratemperatura.

 Simulazioni complete di carichi in c.a. e c.c.

Il carico elettronico in c.a. e c.c. modello 63800 di Chroma è stato progettato per simulazioni di carichi tanto in c.a. quanto in c.c.. Di seguito sono illustrate le svariate modalità di carico disponibili:

 Simulazione di carico in c.a.

Il carico elettronico in c.a. e c.c. modello 63800 fornisce due modalità di funzionamento uniche per la simulazione di un carico in c.a.: modalità con carico costante e modalità con carico raddrizzato in c.a.. Ciascuna di esse viene descritta a seguire.

Modalità con carico costante

Le modalità con carico costante consentono agli utenti di impostare le seguenti modalità operative: modalità CC, CR e CP. Le modalità CC e CP di questa categoria consentono agli utenti di programmare il fattore di potenza o di cresta o entrambi. Per la modalità CR il fattore di potenza è sempre impostato su 1. La gamma dei fattori di potenza è limitata in base al fattore di cresta programmato (come illustrato nella figura 1). Se il fattore di potenza programmato è positivo allora la corrente guiderà la forma d'onda della tensione, quando invece il fattore di potenza è negativo, la corrente ritarderà la forma d'onda della tensione. (V. sotto)

As seen in Figure 1, for a crest factor of 1.414, the programmed power factor can only be 1 if the input voltage is a sine-wave. However, for a CF of 2.0, the acceptable PF ranges from 0.608 to 0.85; for CF = 3, the PF can then be set from 0.211 to 0.6, etc. So, higher crest factors enable a wider range of power factors.

Modalità con carico raddrizzato in c.a.

Il carico elettronico in c.a. e c.c. modello 63800 fornisce una funzione unica nel suo genere di simulazione di carichi raddrizzati non lineari per un'ampia gamma di applicazioni di test. Per la simulazione di carichi raddrizzati sono disponibili tre modalità di carico: controllo del carico reattivo (RLC), potenza costante (CP) e corrente di spunto.


▲ Figura 2: tipico circuito raddrizzato

La figura 2 illustra il tipico modello di un ingresso di un raddrizzatore. In modalità RLC gli utenti possono impostare i valori di controllo del carico reattivo al 100% e simulare il comportamento delle unità sotto test reali. Nelle figure 3 e 4 viene effettuato un raffronto delle forme d'onda di tensione e caricamento tra il circuito RLC effettivamente incorporato e il circuito raddrizzato simulato utilizzando la modalità di carico RLC di Chroma. La forma d'onda ottenuta in modalità CC con il medesimo fattore di cresta di caricamento è illustrata nella figura 5.


▲ Figura 3: Actual RLC Circuit

▲ Figura 4: Simulated RLC Mode

▲ Figura 5: CC Mode

▲ Figura 6: Inrush Current Mode

Per la simulazione della corrente di spunto (v. figura 6), l'apparecchio 63800 fornisce una modalità di corrente di spunto che consente all'utente di impostare diverse ampiezze di corrente di spunto e angoli di fase della tensione dove la corrente di spunto ha avuto inizio.

 Simulazione di carico in c.c.

Il sistema di simulazione di carichi in c.c. dell'apparecchio modello 63800 di Chroma prevede quattro modalità di carico: corrente costante, resistenza costante, tensione costante e potenza costante come illustrato di seguito.


Le modalità CC, CR, CP possono essere utilizzate per effettuare test sugli alimentatori a tensione regolata. La modalità CV potrebbe essere di ausilio nel controllare la regolazione della corrente dei caricabatterie. Molti modelli di inverter, anche se con ingresso in c.c., hanno una corrente di ingresso e mostreranno un pattern raddrizzato. Questa straordinaria modalità di carico rende il carico modello 63800 di Chroma ideale per eseguire test su pile a combustibile, moduli/pannelli fotovoltaici e batterie.

 Misure complete

I carichi elettronici in c.a. e c.c. della serie 63800 di Chroma includono circuiti di misura di precisione da 16 bit per misurare lo stato di stabilità e le risposte al transiente per la tensione RMS (vero valore efficace), la corrente RMS (vero valore efficace), la potenza reale (P), la potenza apparente (S), la potenza reattiva (Q), il fattore di cresta, il fattore di potenza, la THDv e la corrente di picco ripetitivo. In aggiunta a queste misure discrete, due uscite analogiche, una per la tensione e una per la corrente, vengono fornite come comodi mezzi per monitorare questi segnali attraverso un oscilloscopio esterno.

Misura dei tempi

I parametri di regolazione dei tempi sono elementi di importanza cruciale per molti prodotti come interruttori e fusibili dei gruppi di continuità. Il carico in c.a. e c.c. modello 63800 comprende anche un'eccezionale funzione di regolazione dei tempi e misura per misurare il tempo di intervento dei fusibili e degli interruttori di circuito o il tempo di trasferimento per i gruppi di continuità (off-line).


▲ Figura 7: Tempo di trasferimento per gruppi di continuità off-line

 Regolazione automatica della larghezza di banda (ABA)

Quando un'unità sotto test, del genere di quella illustrata nella figura 8, ha un'impedenza di uscita alquanto alta, la forma d'onda della corrente non sarà stabile senza una regolazione automatica della larghezza di banda. Nella maggior parte dei casi, la corrente di carico oscillerà e comprometterà il risultato del test.


▲ Figura 8: banda larga fissa

▲ Figura 9: con ABA
Nota: Prima del caricamento effettivo definito dall'utente per il rilevamento dell'impedenza sarà programmata una corrente di test.

 Controllo in parallelo/trifase

La serie 63800 possiede funzioni in parallelo e trifase per applicazioni ad alta potenza e trifase. Tutti i modelli della serie 63800 possono essere utilizzati insieme per lo svolgimento di funzioni in parallelo e trifase oltre che parallelati.

Providing excellent flexibility and cost savings for the 63800 series AC load. Parallel and 3-phase controls are made easy by linking the AC Load units together and control of all AC load units is performed through the Master Unit. Connections of parallel and 3-phase functions are shown in Figures 10, 11 and 12.


▲ Figure 10: Parallel connection

▲ Figure 11: Parallel/3-Phase Y connection

▲ Figure 12: Parallel/3-Phase Delta connection

Domande su Prodotti

Tutte le specifiche sono passibili di modifiche senza preavviso.
Selezione
Numero del modello
Descrizione

Carichi elettronici in alternata con Power Factor variabile

Carico elettronico programmabile in c.c. e c.a. 350V/18A/1800W

Carico elettronico programmabile in c.c. e c.a. 350V/36A/3600W

Carico elettronico programmabile in c.c. e c.a. 350V/45A/4500W

Kit per montaggio su rack per il modello 63802

Kit per montaggio su rack per i modelli 63803/63804