Carichi elettronici per Prove su Driver per LED Model 63110A/63113A/63115A

  • CE Mark
CarichielettroniciperProvesuDriverperLED
Caratteristiche principali
  • Modalità LED unica per il test del driver LED
  • Resistenza dinamica (Rd) dei LED programmabili
  • Resistenza interna (Rr) programmabile per simulare la corrente di ondulazione dei LED
  • Risposta rapida nei test di attenuazione mediante modulazione dell'ampiezza dell'impulso
  • Fino a 8 canali in un'unica unità centrale di elaborazione
  • Misure di corrente e tensione a doppia scala con una precisione di 16 bit
  • Protezione completa: protezione da sovracorrente, allarme sovracorrente, sovracorrente, sovratemperatura e sovratensione

As constant current generators, the LED drivers have an output voltage range with a constant output current. LED drivers are normally tested in one of the following ways: 

  • With LEDs
  • Using load resistors
  • Usando dei carichi elettronici in modalità di resistenza costante (CR) o in modalità di tensione costante (CV)

Tuttavia ciascuno di questi metodi di test ha i propri svantaggi.


▲ LED V-I Characteristics

Come illustrato sulla curva V-I riportata nella figura 1, il LED ha una tensione diretta VF e una resistenza di esercizio (Rd). Quando si utilizza un resistore per il caricamento, la curva V-I del resistore non è in grado di simulare la curva V-I del LED come illustrato in blu sulla figura 1. Ciò potrebbe far sì che il driver per LED
non si avvii a causa della differenza della caratteristica V-I dei resistori e dei LED. Quando si utilizzano dei carichi elettronici, le impostazioni per le modalità CR e CV sono configurate per il caso in cui il LED funzioni in modo stabile e pertanto non sia in grado di simulare l'accensione o caratteristiche di controllo della luminosità con modulazione di larghezza di impulso. Ciò potrebbe provocare un funzionamento scorretto del driver per LED o l'innesco dei suoi ’ circuiti di protezione. Questi requisiti per l'esecuzione dei test possono essere soddisfatti quando si fa uso di un LED come carico; tuttavia, problemi concernenti l'obsolescenza dei LED oltre che la diversità dei driver per LED potrebbero richiedere tipi di LED diversi o un certo numero di LED. Ciò rende il metodo non agevole per l'esecuzione di test in situazioni di produzione di massa.

 

Chroma ha creato la prima modalità di funzionamento con LED del settore per la simulazione di un caricamento mediante LED con il carico modello 63110A appartenente alla serie di carichi elettronici 6310A. Configurando la tensione e la corrente di uscita del driver per LED, il carico elettronico è in grado di simulare le caratteristiche di un caricamento mediante LED. La tensione diretta e la resistenza di esercizio dei LED possono inoltre essere impostate in modo da regolare ulteriormente la corrente di carico e di ripple per simulare meglio le caratteristiche dei LED. Il modello 63110A ha altresì larghezza di banda maggiore per consentire i test sull'attenuazione tramite modulazione di larghezza di impulso.

La figura 2 illustra la forma d'onda della corrente proveniente da un carico di tipo LED. La figura 3 illustra la forma d'onda della corrente emessa da un carico 63110A funzionante in modalità LED. Dalle figure 2 e 3 si evince che la tensione e la corrente di avvio del driver per LED sono molto simili. La figura 4 illustra la forma d'onda della corrente in presenza di regolazione dell'intensità luminosa del LED. La figura 5 illustra la forma d'onda della corrente in presenza di regolazione dell'intensità luminosa quando si usa un apparecchio 63110A come carico.


▲ (Figure 2) LED Loading

▲ (Figure 3) 63110A LED Mode Loading

▲ (Figure 4) LED Dimming Test

▲ (Figure 4) 63110A Dimming Test

La resistenza interna (Rr) può essere regolata per simulare la corrente di ripple di uscita del driver per LED. I carichi elettronici tradizionali non sono in grado di simulare la corrente di ripple del LED illustrata nella figura 6. La figura 7 mostra la forma d'onda della corrente di ripple proveniente da un carico LED. La figura 8 illustra la forma d'onda della corrente di ripple del carico 63110A funzionante in modalità LED.


▲ (Figure 6) Traditional E-load Loading

▲ (Figure 7) LED Loading

▲ (Figure 8) 63110A Loading

▲ (Figure 9) Resistive Loading

Figure 9 illustrates the waveform of the current coming from a resistive load. Figure 10 illustrates the waveform of the current coming from the loading of an electronic load in CR mode. The current waveform shown in Figures 9 and 10 differs significantly from that of a LED charging, this particularly affects the overvoltage and overcurrent that could trigger the protection of the LED driver. Using a resistive load or CR mode to test the LED drivers could cause them to fail to turn on as shown in Figure 11.


▲ (Figure 10) CR Mode Loading

▲ (Figure 11) Resistive Loading (Fail)

▲ (Figure 12) Simulate Different Number of LEDs

▲ (Figure 13) Simulate Different Characteristic of LEDs

Domande su Prodotti

Tutte le specifiche sono passibili di modifiche senza preavviso.
Selezione
Numero del modello
Descrizione

Carichi elettronici per Prove su Driver per LED

Simulatore di carico LED 500 V / 2 A / 100 W x 2 canali

Simulatore di carico LED 300V/20A/300W

Simulatore di carico LED 600V/10A/300W

Unità di elaborazione centrale per 2 moduli

Unità di elaborazione centrale per 4 moduli

Interfaccia GPIB

Interfaccia USB